.

.

Wednesday, May 11, 2016

Germania: 1.4 miliardi di euro per incentivare le macchine elettriche


2014: il piu' grande raduno del mondo di automobili elettriche al museo 
Mercedes-Benz di Stoccarda, al WAVE Tour. 






The goal is to move forward as quickly as possible on electric vehicles.
With this, we are giving an impetus


Non e' facile creare il mercato di macchine elettriche - i costi sono (per ora!) maggiori che per le macchine a benzina e c'e' ancora un senso di mistero. E se la macchina si ferma? E se non riusciamo a ricaricarla? Sara' una macchina elettrica efficente come la macchina a benzina?

E cosi' in Germania Mrs. Merkel decide di stanziare 1.4 miliardi di euro come incentivi per l'acquisto di automobili elettriche. Si tratta di 4,000 euro a veicolo, come ricorda il ministro delle finanze Finance Minister Wolfgang Schaeuble, di cui la meta' arrivera' dall'industria delle automobili. Per le machine ibride gli sconti saranno di 3,000 euro. Il programma di sconti iniziera' questo Maggio.

Schaeuble ricorda che il loro scopo e' di accellare la transizione verso le automobili elettriche e che questi incentivi servono da impeto.

L'industria delle automobili e' una delle piu' potenti del paese, e questi incentivi sono considerati come una spinta non solo per cambiare il paradigma tedesco del movimento su quattroruote, ma per tutta l'Europa, considerato che un quarto di tutte le macchine vendute in Europa e' in Germania. 
La Merkel vuole arrivare ad 1 milione di auto elettriche sulle strade tedesche entro il 2020 e di 5 milioni entro il 2030.

Oltre alle auto elettriche il governo della Merkel stanziera' 300 milioni di euro per sviluppare una rete di 15,000 punti di ricarica e 100 milioni di euro per l'acquisto di auto elettriche per funzioni ufficiali. Le auto blu cioe' saranno elettriche in Germania.

Finora le vendite sono solo di 30,000 veicoli l'anno. In Germania ogni anno, in totale se ne vendono 3 milioni. Siamo cioe' a 1% di auto elettriche.

In Francia quelli che rottamnano auto diesel di modelli vecchi in cambio di auto elettriche riecevono 10,000 euro, mentre il paradiso delle auto elettriche e' in Norvegia, dove ci sono sconti sulle tasse e padaggi, ricariche di batterie e parcheggi gratis.

Notare che in Germania non fanno tutto questo solo perche' sono degli ambientalisti irriducibili, ma perche' sanno che e' buon business e vogliono portarsi avanti, vogliono loro determinare le tendenze, e non seguire gli altri.

E Matteo Renzi che progetto ha per le auto elettriche in Italia?

La FIAT che incentivi dara'?

Quand'e' che decidiamo di essere leader di qualche cosa di progressista?




1 comment:

Marco said...

Sarebbe bello se tutti gli stati europei prendessero esempio dalla Germania. L'ambiente ne trarrebbe enormi vantaggi!
Buona giornata a tutti dal team dei veicoli elettrici Alkè