.

.

Sunday, August 5, 2012

Scaroni a Vasto: l'ENI e i suoi procedimenti criminali



Eni men and women 
have a passion for challenges, continuous 
improvement, excellence and particularly 
value people, the environment and integrity.

Rapporto ENI, 2011

Esepcially when it comes to polluting the air, 
the water, the food and the hopes of people worldwide.

Sindaco Luciano Lapenna: si vergogni,
ecco cosa avete accolto oggi a Vasto.


Come tutti gli anni, la SEC americana rende noti i profili legali e finanziari delle ditte quotate a Wall Street. Come tutti gli anni l'ENI manda il suo testo.

Visto che Scaroni arriva ora a Vasto e' bene ricordare agli abruzzesi di cosa l'ENI -- questa ditta di morte, corruzione e propaganda -- e' responsabile in giro per il mondo.

Ecco qui i principali disastri dell'ENI e delle sue consociate per cui ci sono procedimenti criminali - certificato dall'ENI stessa: sono pagine e pagine fitte fitte di schifi - e non ci sono altre parole per dirlo - incendi, imbrogli, mancati pagamenti, antitrust, bimbi nati deformi, avvelenamento di acqua e cibo, danni all'ambiente, alla bellezza, frode, tangenti, inciuci di varia natura.

Angola, Priolo, Libia, Marghera, Lago Maggiore, Pineto, Tortoreto, Falconara Marittima, Pedaso, Algeria, Iraq, Crotone, Kazakhstan, Argentina, Molfetta, Porto Torres, c'e' n'e' per tutti.

Occorre leggere per bene il file per capire la vera portata dell'impronta di morte e di anti-democrazia di questa "vera grande azienda corrotta italiana", come dice Julian Assange, di Wikileaks:


1) Causa sulla qualita' dell'acqua inquinata nel sottosuolo - Gela. raggiunta la prescrizione in un caso, ENI condannata al pagamento di costi e a risarcire le vittime.

2) Accusa di incendio negligente - Priolo. ENI vs. Ministero Ambiente, incendio 30 Aprile e 1-2 Maggio 2006

3) Investigazione della magistratura sulla qualita' dell'acqua inquinata nel sottosuolo - Gela

4) Incidente fatale con 4 morti - Molfetta

5) Sequestro di terreno inquinati da scarti industriali collegabili alla Pertusola Sud - Cassano allo Jonio, Cerchiara di Calabria

6) Investigazione della magistratura su malattie tumorali di impiegati alla Marlane - Praia a Mare.
Manslaughter, culpable injuries, environmental disaster, negligent conduct.

7) Investigazione della magistratura su gestione illegale di rifiuti - Crotone
Environmental disaster, poisoning of substances used in the food chain

8) Investigazione della magistratura su gestione di raffineria ed inquinamento - Porto Torres
Environmental damage, poisoning of water and crops

9) Investigazione della magistatura sull'inquinamento prodotto da impianti petrolchimici - Mantova
Environmental damage

10) Investigazione della magistratura sull'inquinamento della laguna di Venezia - Porto Marghera
Environmental damage

11) Accusa di danni all'ambiente per l'inquinamento causato dalla Pertusola Sud - Crotone
discariche sul lungo mare 800 milioni di euro di danni ambientali

12) Accusa di danni all'ambiente per l'inquinamento causato dal DDT sul Lago Maggiore - Pieve Vergonte danni all'ambiente da 1.8 milioni di euro

13) Accusa di danni all'ambiente per l'inquinamento causato da impianti petrolchimici - Avena, MAssa Carrara. Unavoidable environmental damage, 139 milioni di euro, damage to the natural beauty of this site, 80 milioni di euro, loss of profit and property, 19 milioni di euro.

14) Accusa da parte del Ministero dell'Ambiente per le forti concentrazioni di mercurio nel mare - porto di Augusta.

15) Richiesta di recupero fondi da parte di Volare Group

16) Richiesta di dati per indagare la relazione di causalita' fra inquinamento dalla raffineria di Gela e la nascita di 18 bambini nati malformati a Gela.

17) Mancato rispetto dei tempi di costruzione di linea ferroviaria da Milano a Bologna in ditte a maggioranza Saipem- ENI. Levitazione dei costi da 800 milioni di euro a 1,770 milioni di euro.

18) Contenziosi sulla costruzione di linee ferroviarie da Milano a Verona da un consorzio a maggioranza Saipem- ENI

19) Contenzioso con la ditta francese Fos Caveau - Parigi da un consorzio al 50% Saipem-ENI. 264 milioni di euro per danni. Fraudulent and serious culpable behaviors.

20) Accuse di posizione dominante della Snam per il trasporto e la distribuzione del gas in Italia. 2 milioni di euro di danni.

21) Accuse di antitrust nel settore del gas naturale per il trasporto del gas dalla Russia

22) Accuse di comportamento anti-concorrenziale nel trasporto del gas

23) Accuse di concorrenza sleale nel mercato dei prezzi del gas e dell'energia

24) Accuse di accordi anti-competitivi nel commercio di elastomeri (gomma artificiale)

25) Accuse di imborgli nel convertire i volumi reali di gas venduti dal gestore che fa capo all'ENI e poi acquistati dai cittadini - Argentina

26) Investigazione da parte dell'Authority dell Elettricita' e del Gas per non trasparenza nella gestione delle bollette per i cittadini. ENI paga 722 mila euro.

27) Investigazioni su pagamenti illeciti. 9 persons were guility for the above mentioned crimes. Payment of all damages.

28) Investigazione su ENI "managers who were allegedly bribed" in transazioni petrolifer

29) Consorzio TSKJ, indagine su tangenti date in Nigeria. 240 + 125 milioni di danni = 365 milioni di euro multa USA, in Italia non si sa. La piu' grande multa mai data dal governo USA sotto il FCPA - Foreign Corrupt Practices Act.

30) Accusa di uso improprio di strumenti per misurare il gas, pagamento e modo di mandare le bollette ai clienti. Violations pertaining to recognition and payment of the excise on natural gas amounting to 20

31) Investigazione per frode in contratti petroliferi.

32) Investigazone in Kazashstan per irregolarita' nella gestione di campi petroliferi nel progetto  Kashgan e nell'impianto Karachganack. International corruption.

33) International corruption in Algeria

34) Certain "illicit payments to Libyan officials" - paganenti illegali a ufficial del governo libico -  in violazione della stessa FCPA gia' violata in Nigeria.

35) Criminal conspiracy and corruption in Iraq con ENI Zubair.

36) Non pagamento di tasse municipali in relazione al trivellamento di piattaforam petrolifere a Pineto (Teramo). 17 milioni di euro. Simili richieste presentate da Falconara Marittina, Tortoreto e Pedaso.

37) Non pagamento di tasse in Kazakhstan. 32 milioni di euro.

38) Deduzioni fiscali improprie contro il governo dell'Angola.


Ecco cosa Vasto sta premiando.
Auguri, e buone tangenti e buon inquinamento a tutti.

























2 comments:

hermes said...

Professoressa, scherza?
A Vasto, "nella splendida cornice dei giardini di Palazzo D'Avalos" (come scriverebbero quelli bravi), Scaroni ha assicurato che Eni continua a seguire la lezione etica di Mattei e al primo posto c'è proprio la sostenibilità ambientale dei progetti.

Anonymous said...

veramente penoso sentire scaroni e le sue idee per l'italia...