.

.

Thursday, March 31, 2016

Federica Guidi: due milioni di euro da Tempa Rossa per il suo compagno



Il petrol-sito di Tempa Rossa.
Tutta salute.


Oggi 31 Marzo 2016 , scopriamo un altro interessante
collegamento fra il Ministro dello Sviluppo Federica Guidi,
il suo fidanzato Gianluca Gemelli e il petrolio.

Invece di parlare d'amore i due parlavano di monnezza petrolifera
e di come aggiustare le cose per intascare due milioni e mezzo di euro.
 
Il ministro si e' dimesso.

Povera Italia.

------  

Viene intercettato il suo compagno Gianluca Gemelli, "indagato per traffico d'influenze illecite dalla procura di Potenza" come dice La Repubblica.

A quanto pare tale Gemelli voleva fortissimamente che i lavori su Tempa Rossa, il nuovo costruendo centro Oli in Basilicata della Total, venisse sbloccato perche' c'erano in ballo due milioni e mezzo di euro di sub appalti per le sue aziende.  Erano infatti emerse irregolarita' e contestazioni ambientali e cosi era tutto in standby per un po. 

Ma due milioni e mezzo di euro, sono due milioni e mezzo di euro, e mica ce li possiamo scordare cosi facilmente. 

E cosi, la cara Federica Guidi, che non vive ne a Viggiano, ne a Potenza, e a cui evidentemente non importa un fico secco della qualita' di vita dei lucani, aggiusta, parla, sistema. Che vuoi che sia la Basilicata davanti a 2 milioni e mezzo di euro. Poi chiama Gemelli e dice, riferendosi alla finanziaria del 2014: 

 "Dovremmo riuscire a mettere dentro al Senato se... è d'accordo anche Mariaelena la... quell'emendamento che mi hanno fatto uscire quella notte. Alle quattro di notte... Rimetterlo dentro alla legge... con l'emendamento alla legge di stabilità e a questo punto se riusciamo a sbloccare anche Tempa Rossa... ehm... dall'altra parte si muove tutto!"

Mariaelena sarebbe Maria Elena Boschi.


Cosi' Gianluca Gemelli dopo aver scambiato queste dolci parole d'amore con la sua fidanzata chiama Total:

"La chiamo per darle una buona notizia..ehm.. .si ricorda che tempo fa c'è stato casino..che avevano ritirato un emendamento...ragion per cui c'erano di nuovo problemi su tempa ross ... pare che oggi riescano ad inserirlo nuovamente al senato..ragion per cui..se passa...e pare che ci sia l'accordo con Boschi e compagni...(...) se passa quest'emendamento... che pare... siano d'accordo tutti...perché la boschi ha accettato di inserirlo... (...) è tutto sbloccato! (ride ndr)...volevo che lo sapesse in anticipo! (...) e quindi questa è una notizia..."

Detto fatto. I due milioni e mezzo di euro sono salvi, e non contenti del Centro Oli di Viggiano, presto anche a Tempa Rossa la gente continuera' a vivere all'ombra di fiaccole, di "anomalie di funzionamento" e di tuttappostismi.

Cosa ha da dire Marcello Pittella?

Il PD per l'Italia.  

Vota SI il 17 Aprile, a questi non gliene importa niente dell'Italia o degli Italiani.  

Gliene importa solo del portafoglio. 

4 comments:

Ilaria said...

Guidi, ti sei fatta riconoscere a livello internazionale!

Anonymous said...

Chi ancora intende IGNORARE questo referendum o intende andare a votare per il NO è un MALEDETTO CORROTTO.

Alessandra said...

"Il mondo è quel disastro che vedete, non tanto per i guai combinati dai malfattori, ma per l'inerzia dei giusti che se ne accorgono e stanno lì a guardare".
Albert Einstein

COMITATO NOTRIV said...


Grazie ex-Ministro Guidi per quello che ha fatto. Lei è la migliore testimonial che il Coordinamento Notriv e tutto il mondo Notriv poteva sperare. Superiore a tanti testimonials scesi in campo e che ci stanno mettendo la faccia. Noi li ringraziamo tutti, uno ad uno. Ma ringraziamo lei più di tutti che con la sua attività di Ministro e con ciò che ha fatto per aiutare il suo fidanzato, nostro conterraneo, sta facendo comprendere, senza tanti giri di parole o inviti al voto, a tutti gli Italiani quale è la vera politica energetica del Governo Italiano. Sta facendo venir fuori ciò che noi abbiamo sottinteso quando diciamo che lo Sblocca Italia è composto da tanti bei regali ai petrolieri. Ed oggi la gente, grazie a lei, sta comprendendo il senso di quelle parole. Sta comprendendo che il Governo italiano, dei posti di lavoro degli addetti alle piattaforme, della indipendenza energetica dell'Italia, dello sfruttare bene tutti i giacimenti italiani fino al loro esaurimento NON GLIENE FREGAVA PIU' DI TANTO. Interessava accontentare la lobby petrolifera che vuole regole sempre più favorevoli a lei. Renzi e i suoi Ministri le stanno normativamente elargendo a piene mani. Ma qualcosa non ha funzionato e stanno venendo fuori i "prezzi" dei regali normativi...e sta venendo fuori il motivo per cui col Governo Renzi si è avuto un accanimento distruttivo verso le Energie Rinnovabili in Italia ( 11.000 addetti in meno dal 2012 al 2014).... Non è lei che è sbagliato o è stata leggera nelle sue telefonate. E' tutto il Governo di cui fa parte che lavora per il bene dei petrolieri e non degli Italiani e in queste ore trema e comprendiamo lo stato d'animo di chi, invece di aiutare il Paese a crescere, ha usato la scusa, di aiutare il Paese a crescere, per aiutare solo una componente industriale-settore idrocarburi . Dov'è la ricchezza che porta al Paese? Questa si vende a chi vuole il gas/oil che estrae, lascia problematiche ambientali pesanti, ogni anno guadagna circa 6-7 miliardi di euro dalla vendita del Petrolio e gas e lascia in Italia solo 340-380 milioni di euro di royalties e tutti i rischi connessi. Dove è l'utile per il Paese di queste estrazioni?
Grazie Ministro per l'aiuto alla comprensione del dietro le quinte governative e grazie per l'aiuto al Referendum che ci sta dando. E' con le persone come lei che gli Italiani apriranno gli occhi e il 17 aprile andranno a votare SI. Grazie ancora
Coordinamento Notriv Sicilia Sud Orientale