.

.

Friday, January 12, 2018

La Cina a riforestare un area grande quanto l'Irlanda









E mentre in Italia continuiamo ad abbattere alberi come se fossero il public enemy number one, in Cina succede tutto il contrario.

Il governo annuncia infatti un mega-piano di riforestazione. Pianteranno alberi su quasi 7 milioni di ettari di terra, un area grande tanto quanto l'intera Irlanda.

Perche' fanno questo? Beh, certo perche' la Cina e' inquinanta, perche' c'e' bisogno di verde, ma soprattutto perche' vogliono essere *leader*.

Io ci sono stata tante volte in Cina, e si, anche se alcune citta' non hanno niente da invidiare a nessuno, nella loro complessita' non si possono definire propriamente un paese sviluppato ed avanzato come in Europa o in Nord America.

Ma quello che di loro mi piace e' la volonta', l'ambizione, il fatto che ci provino.

E il piantare alberi fa parte del loro desiderio di non farsi piu' riconoscere come un paese inquinato ma per dare di se' una immagine migliore al mondo.

Fra i vari obiettivi quello di aumentare la percentuale di foresta dal 21.7% al 23% entro il 2020. E poi, dal 2020 al 2035, l'idea e' di arrivare al 26%.

Il capo del servizio forestale della Cina, Zhang Jianlong, dice che tutti quelli che lavorano nel settore della riforestazione sono benvenuti nel partecipare alla campagna di ri-verdificazione della Cina. Saranno privilegiati rapporti di cooperazione fra il governo ed i privati.

Le nuove foreste verranno create nell'area di Hebei e di Qinghai nei pressi del Tibet e nell'area vicino al deserto Hunshandake in Mongolia.

Finora, la Cina ha speso 83 miliardi di dollari nel piantare foreste negli scorsi 5 anni, piantando alberi per ben 208 milioni di ettari.

E cigliegina sulla torta, cosa del tutto sconosciuta ai governanti italiani, la Cina sta anche progettando un linea rossa-ecologica: cioe' la designazione di zone dove costruire sara' offlimits: vicino a parchi nazionali, fiumi e foreste e vicino a zone dove lo sviluppo sarebbe irrazionale.

Certo possono fare tutto questo perche' non sono una democrazia,  ma lo stesso, e' un piccolo grande esempio di cosa si possa fare se solo ci fosse la volonta' politica, questa sconosciuta.



No comments: