.

.

Tuesday, December 19, 2017

Scoperte nuove rane, lucertole, pipistrelli, targarughe e pellicani in Asia, Sud America ed Africa



Shinisaurus crocodilurus vietnamensis: la lucertola-coccodrillo, Vietnam e Cina del Nord. E' stata appena scoperta e gia' si teme che sia in via di estinzione a causa del suo habitat in forte pericolo. Vive nelle foreste vicino a zone di estrazione di carbone. In Vietnam e' diventata subito un idolo grazie al cartone "Shini" che spiega ai bimbi l'importanza di preseverare le lucertole. Si calcola che ci siano solo 200 esemplari. 

Malayemys isan: la tartaruga che mangia le lumache.  E' stata scoperta in un mercato in Thailandia dove i venditori dicono di averla pescata da un canale.  Si teme che il suo habitat sia molto limitato e che sia minacciato da nuove costruzioni


Varie specie di talpe sono state trovate in Vietnam, in fiumi e canali. I numeri sono abbondanti anche perche' riescono a fuggire i predatori (fra cui l'uomo!) rifugiandosi sottoterra. 

Odorrana Mutschmanni: una delle cinque specie di ranocchie scoperte in Vietnam. Anche qui la foresta che rappresenta l'habitat di queste rane e' minacciata da cave per cemento e dalla costruzione di strade.


Pesci d'acqua dolce della famiglia Cobitidae di Cambodia. Questi esemplari sono stati trovati tutti solo in rivoli e canali. Non e' chiaro perche', ma forse a causa di concentrazioni troppo elevate di fertilizzanti nei fiumi principali.



Rhinolophus monticolus: il pipistrello-ferrocavallo,  scoperto in Laos and Thailandia.

Quanto poco sappiamo del nostro pianeta, e quanto velocemente lo stiamo distruggenodo senza nemmeno sapere cosa stiamo facendo?

Qualche tempo fa si e' parlato delle circa 2000 nuove specie scoperte in Brasile, in Amazzonia. Questa volta e' il turno del fiume Mekong, a cavallo fra Cambogia, Laos, Birmania (ora Myanmar) e Vietnam, da dove arrivano 115 specie nuove, scoperte tutte nel 2016.

Fra queste, una lucertola-coccodrillo, una tartaruga che mangia le lumache e un pipistrello con il volto a forma di ferro di cavallo.  E poi altri anfibi, pesci, rettili, piante e mammiferi.

Il report completo e' qui,  si chiama Stranger Species e contiene il lavoro di tutti i biologi che hanno lavorato all'identificazione e alla catalogazione di queste creature.

Un po' di queste specie sono in alto.

Dal 1997 ad oggi sono state scoperte piu' di 2,500 specie animali e vegetali lungo il Mekong, un ottimo esempio di biodiversita', nonostante le mille minaccie dall'uomo - dighe, strade, miniere, cave, compravendita illegale di fauna.


Non so quale sia la soluzione, ma certo e' triste che alcune di queste specie, appena scoperte, siano gia' nella lista di specie a rischio estinzione.



No comments: