.

.

Friday, February 24, 2017

Copenhagen: la scuola con l'intera facciata di vetro al sole







E' la nuova sede della Copenhagen International School in Denmark.

E' un edificio coperto da 12mila pannelli di vetro colorati che assorbono energia dal sole. Ed e' rivoluzionaria perche' porta avanti il concetto del solare non piu' inteso come pannello sul tetto, quanto di materiali integrati con tutto l'edificio.

I pannelli di vetro della scuola in questione coprono le pareti della scuola e creano una delle superficie solarizzate piu' grandi del mondo. I pannelli genereranno 300 MWh di elettricita' all'anno, soddisfacendo cosi alla meta' del fabbisogno dell'intera scuola in termini di calore, elettricita' e aria condizionata.

La tecnologia e' stata sviluppata in Svizzera e i pannelli sono di un colore verde-mare che non solo e' gradevole agli occhi, ma e' anche il risultato di dodici anni di ricerca presso l' Ecole Polytechnique Federale di Losanna per ottimizzarne il colore.

A Losanna volevano infatti imparare a fabbricare pannelli di vetro che potessero avere gradazioni a scelta senza dover aggiungere pigmenti ai materiali. Ci sono riusciti: bloccando alcune lunghezza d'onda della luce riflessa con filtri nanometrici da applicare sulla superficie esterna del vetro, i pannelli possono ora apparire in rosso, blue, giallo o verde-mare, come a Copenhagen.

Il progetto dei pannelli colorati e' stato guidato da Jean-Louis Scartezzini, a capo del Solar Energy and Building Physics di Losanna. Parte della luce viene riflessa, e il resto viene assorbito e trasformato in elettricita'.

La fabbricazione e' stata realizzata a Dubai, da parte della ditta Emirates Insolaire. La scuola invece e' stata disegnata dal gruppo di archietti C.F. Møller Architects: e' la scuola piu' grande di Danimarca. Questi pannelli saranno adotatti anche in altri edifici di Dubai: il concetto di integrare il solare nelle finestre prende piede sempre di piu e si cercano modi di rendere gli edifici belli e efficenti allo stesso tempo.

Ovviamente tutto questo e' bellissimo e per molti versi unico.

Ma molto si puo fare, non solo con i tetti, ma anche proprio per tutto il sistema energetico delle nostre abitazioni.

In Europa, il 40% dell'energia e' usata per alimentare gli edifici -- elettricita' e riscaldamento -- secondo la Commissione Europea, che ricorda che nel rinnovare gli edifici esistenti, la loro efficenza, si potrebbe abbassare di molto il consumo di energia, tagliare costi e creare occupazione.


Come sempre, basta solo volerlo.

No comments: